WSOP 2007, una scala reale per Mikkelsen

La mano di poker che abbiamo il piacere di mostrare oggi ci riporta indietro nel tempo al 2007 quando durante le WSOP si realizza la combinazione più affascinante di questo gioco: la scala reale.
Immagine anteprima YouTube
Dag Martin Mikkelsen, in quel momento chip leader del tavolo riceve A♦K♦ e rilancia di 60 mila ma subisce il controrilancio di 150 mila di Lovelace che detiene 8♣8♠. A questo punto Mikkelsen rilancia a sua volta costringendo Lovelace ad andare in ALL-IN. Su un piatto di ben 765 mila scende un flop da paura: 10♦ J♦ J♥ seguito da un TURN, il 6♦ che consente a Mikkelsen di realizzare un colore ma che, nel contempo, lascia uno spiraglio di possibilità di vittoria a Lovelace che può ancora realizzare il FULL che gli permetterebbe di aggiudicarsi la mano.
Tuttavia, la Q♦ scesa sul RIVER non da scampo a Lovelace permettendo, infatti, Mikkelsen di realizzare la più importante combinazione possibile a un tavolo di poker: la scala reale, fra la gioia degli altri giocatori e l’emozione del pubblico!


Related Posts:



Be Sociable, Share!

Scritto da: Pokerinweb

Condividi l'articolo su

Trackbacks/Pingbacks

  1. WSOP 2008: la mano più fantastica la mondo! | Pokerinweb - [...] d’assi che però, purtroppo, nulla può contro la scala reale dell’americano (vendi anche “WSOP 2007 una scala reale per…

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *