Una poker strategy potente: il semibluff

La poker strategy che presentiamo in quest’articolo, sebbene sia una tattica davvero redditizia e potente, non è molto conosciuta dalla stragrande maggioranza dei giocatori di poker online e di quelli dei tornei di poker live. Stiamo parlando della poker strategy del “semibluff” o “bluff parziale”.

Se con la tattica del bluff noi fingiamo di avere in mano una combinazione così forte da far passare gli altri avversari seduti al tavolo, con la poker strategy del semibluff il nostro scopo è duplice: da un lato vogliamo continuare a dare l’impressione di avere la mano più forte, dall’altro lato cerchiamo anche la discesa della carta che la renda davvero la più forte del tavolo.

Supponiamo di essere in una partita di poker on line o in uno dei numerosi tornei di poker live e di avere, dopo il flop, quattro quinti di scala o di colore. In tal caso l’applicazione della poker strategy del semibluff diventa davvero vantaggiosa poiché, alcuni avversari folderanno spaventati dal bluff mentre gli altri perderanno invece la mano allo show down se il nostro progetto si dovesse realizzare. Non a caso, il leggendario Doyle Brunsun (segui questo collegamento per la sua biografia) ha fatto del semibluff quasi uno stile di vita.


Related Posts:



Be Sociable, Share!

Scritto da: Pokerinweb

Condividi l'articolo su

Trackbacks/Pingbacks

  1. Poker strategy: la tattica sudamericana di poker online | Pokerinweb - [...] L’elemento caratteristico di questa poker strategy è un utilizzo piuttosto raro del controrilancio (re-raise) al quale viene preferito, invece,…
  2. Poker strategy: serve davvero il poker coaching? | Pokerinweb - [...] coaching se poi non si riesce a dare una sterzata positiva alla propria poker strategy (leggi “poker strategy una…

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *