Trickett contro Feldman: accuse e minacce

 

La battaglia verbale tra Sam Trickett e Andrew Feldman a colpi di “cinguetii” ha avuto inizio; il popolare giocatore britannico in forza a Titan Poker ha denunciato il suo connazionale Feldman di essersi appropriato indebitamente della somma di 25.000 euro di proprietà  proprio di Trickett. I due hanno iniziato la querelle sulle pagine on line di una delle community più famose al mondo, va da sé dunque che la storia ha fatto il giro del mondo ed è diventata una delle news poker più pepate di questi ultimi giorni. La poker news infatti è stata battuta dai principali siti di poker on line che hanno fatto girare la notizia senza farsi sfuggire nulla; i rapporti tra i due al momento sono molti tesi, forse era meglio evitare lavare i panni in pubblico ma alla fine la discussione è degenerata assumendo toni infantili e deprecabili. Le accuse sono pesanti da parte di Trickett che in un primo momento aveva denunciato pubblicamente di essere stato vittima di un furto ma senza conoscerne gli autori, ma poi ha citato alcune somme di denaro prestate e mai restituite e di alcune operazioni di stacking andate a male o di vincite non onorate. Le accuse anonime di Trickett così hanno fatto il giro del web, spargendosi la voce che il destinatario delle accuse del pro di Titan Poker fosse proprio Feldman; da lì è iniziato lo scontro verbale su Twitter, con Feldman che ha subito rispedito le accuse al mittente e dichiarando di essere stanco di essere immischiato negli scandali di Trickett. Dalle pagine di Twitter infatti Feldman si è apprestato a dichiarare che qualcuno, in special modo Trickett, avrebbe fatto meglio a fare il nome del colpevole senza “sparare sulla folla”; presa la palla al balzo, il popolare giocatore di Titan Poker ha affermato che non sarebbe sceso nei dettagli ma avrebbe consigliato a tutti di non fidarsi di Feldman, un ragazzo che lo ha deluso e profondamente amareggiato! La discussione è andata avanti con il presunto colpevole che ha dichiarato di aver usato i soldi di Trickett per alcune donazioni fatte nel reality Secretmillionaire, una voce messa in giro da non si sa chi e di cui lui non ne sapeva nulla. Chiosando con un ultimo “cinguettio” infine Feldman ha pronunciato testuali parole: “boys, questo è il mio ultimo tweet ed è una massima: se continui ad andare in giro con un branco di puzzole, alla fine avrai lo stesso odore fastidioso”. Sam non si è fatto intimidire e gli ha rivolto così una sorta di minaccia dicendogli di godersi i suoi soldi e di non tornare a giocare a poker, visto che in caso di perdita potrebbe piangere amaramente! Parola di uno dei giocatori più vincenti dell’ultimo periodo!


Related Posts:



Be Sociable, Share!

Scritto da: Pokerinweb

Condividi l'articolo su

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *