“Superbaldas” ci stupisce: a quel torneo non parteciperò neanche gratis!

 

La storia di Fabrizio Baldassarri è fatta di successi  coronati da una carriera da top player di poker cash game, l’italiano nato a Roma ha intrapreso la carriera professionistica molto presto e si è subito mostrato un grande talento. “Superbaldas” negli ultimi giorni ha rilasciato un’intervista però piuttosto pepata e piccante in cui si è scagliato un po’ contro il mondo attuale del poker on line e di molte delle sue sfaccettature, compresi alcuni tornei e alcune iniziative da cui lui ha preso precise distanze. Il popolare giocatore ha scatenato una serie di reazioni in seguito alla sua intervista, la news poker che vi proporremo oggi sarà davvero interessante per capire se nel mondo del poker si esageri davvero troppo e si rischino troppi soldi, il nostro “Superbaldas” ne è convinto ma andiamo a sviscerare la sua intervista e ad interpretare le sue parole. Alla domanda su cosa ne pensasse ad esempio  del torneo “Big one for one drop” dal buy in di un milione di dollari che avrà inizio il 1° Luglio, Fabrizio ha detto che lui non parteciperà mai a questo tipo di manifestazione neanche gratis, dicendo che si sta perdendo la vera essenza di questo sport mercificandolo ed esagerando enormemente con queste iniziative milionarie. Un’iscrizione del genere è spropositata per lui ed ha deciso così di assumere una posizione netta e decisa lasciando di stucco parecchi operatori del settore; qualche anno fa, ha dichiarato Fabrizio, bastava puntare poco per vincere tanto, inoltre erano i giocatori ad incidere sulla loro sorte, cosa che ormai non succede più. “Superbaldas” ci va giù ancora pesante dichiarando che questo torneo, in questo momento preciso in cui il mondo è in una crisi economico davvero critica, è di cattivo gusto e mette in cattiva luce il vero gioco del poker e la sua immagine; molti giocatori e molti big dovrebbero boicottare la manifestazione o devolvere le loro vincite in beneficenza, dando un buon esempio e seguendo anche parecchi top player che stanno vendendo le loro quote d’iscrizione in tutti i modi. Tutto ciò è sorprendente da parte di uno dei giocatori top del cash game che ha spesso partecipato a tornei high stakes sia on line che live, la poker news ha destato molto stupore nell’ambiente, ma non a torto il nostro Fabrizio è stato seguito da molti dei suoi colleghi che hanno apprezzato le sue parole; Fabrizio ha aggiunto che queste dichiarazioni gli porteranno non poche inimicizie e causerà non poche polemiche ma se questo serve a smuovere coscienze ed animi e si torni a giocare tornei e main event più accessibili, allora tutto ciò sarà servito, parola di “Superbaldas”!


Related Posts:



Be Sociable, Share!

Scritto da: Pokerinweb

Condividi l'articolo su

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *