Sam Trickett approda a Full Tilt Poker?

Ricordate Sam Trickett e le poker news pubblicate sul nostro sito sulle sue ultime scorribande e i suoi guai con alcuni personaggi del mondo del cash game? Bhè, il caro vecchio Sam è ancora protagonista delle cronache ma stavolta non per le sue note alzate d’ingegno, ma bensì per essersi messo di nuovo sul mercato: dalle ultime news poker che circolano intorno al mondo del poker on line infatti, si è venuto a sapere che il britannico sta meditando sul suo futuro imminente e sulla scelta di cambiare sponsor e team! Dopo le avventure con Titan Poker e la piccola parentesi collaborativa con Matchbook, Trickett fa attualmente parte del team di Bernard Tapie ma le voci che circolano parlano di un suo ripensamento e del fatto che possa approdare clamorosamente su Full Tilt Poker! Dalle pagine cinguettanti della social room Twitter, il campione inglese fa sapere di aver interrotto i rapporti di sponsorizzazione attuali, i brand che offrirebbero un contratto a Trickett certo non mancherebbero, ma le sue pretese sono molto alte e la fila di clienti per lui si assottiglia notevolmente. La sua attività di giocatore vincente però continua ancora, Sam ha giocato al tavolo del Pot Limit Omaha 6-max $100/200 ed è stato capace di chiudere una sessione vincente di oltre 260.000 dollari; sempre dalle pagine del suo profilo Twitter Sam non ha esitato a definire l’ultimo suo trionfo come quello meglio riuscito in tutta la sua carriera. Tutto ciò è avvenuto davanti ad un pc e per mezzo di un torneo di poker on line, ma il campione inglese ha certamente realizzato una vincita straordinaria anche in fatto di prestigio, visto che meglio di lui ha fatto soltanto Jens Kyllonen che ha incassato la bellezza di 353.000 dollari. Ma ritornando ai rumors su Trickett e sulla sua situazione di mercato c’è attualmente il circuito ISPT di origine francese che a quanto pare vuole accaparrarsi il britannico, i soldi da quelle parti di certo non mancano se si pensa che i francesi sono una sorta di multinazionale del poker paragonabile al Manchester City del calcio e dei petroldollari!  L’alternativa più plausibile però, la ripetiamo, resta anche quella di un suo approdo a Full Tilt Poker ma le condizioni e le problematiche sarebbero del tutto diverse per Trickett; insomma il campione inglese tanto discusso alla fine sceglierà ma di certo la parte da protagonista la farà anche la parte economica e quanto Trickett riesca a guadagnare da questo accordo! Good Luck Sam!


Related Posts:



Be Sociable, Share!

Scritto da: Pokerinweb

Condividi l'articolo su

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *