Regole del poker Texas Hold’em

Il Texas Holdem è di gran lunga la variante di poker più popolare che si gioca on-line. Viene solitamente giocato fino a 10 giocatori, che ricevono ognuno due carte coperte. Queste due carte devono essere combinate con carte in comune, condivise da tutti i giocatori, a formare una mano di poker da cinque carte.

Se siete già pratici delle regole di base del poker americano potete esercitarvi nel gioco sia gratis che con soldi veri nei siti per poker texas che vi proponiamo di seguito, altrimenti potete continuare a leggere piú in basso per approfondire l’argomento.

    A un giocatore viene assegnato un “pulsante” di mazziere, che viene spostato di un posto in senso orario alla fine di ogni mano.

    I due giocatori immediatamente a sinistra del mazziere mettono un piccolo buio e un controbuio (scommesse obbligatorie), rispettivamente. Il controbuio è solitamente due volte la misura del piccolo buio.

    Quando sono stati giocati i bui, ogni giocatore riceve due carte coperte. Le carte sono personali e non sono mai state mostrate a nessun altro prima dello showdown.

    Il primo round di scommesse viene avviato dal giocatore a sinistra di quello che ha messo il controbuio, chiamato “giocatore under the gun – UTG”. Il giocatore può allora vedere (lo stesso importo del controbuio), rilanciare (quanto, dipende dalla struttura di scommesse del gioco) o lasciare (e allora è fuori dal gioco per la durata del round).

    Il giocatore successivo ha l’opzione di vedere (l’importo del controbuio o l’importo eventualmente rilanciato), rilanciare (se il piatto non è già stato rilanciato), controrilanciare (fare un altro rilancio sopra il rilancio precedente) o lasciare. Le stesse opzioni sono disponibili a tutti i giocatori finché ognuno non ha agito.

    Dopo il primo round di scommesse, tre carte del mazzo sono messe scoperte sul tavolo. Queste tre carte sono chiamate “Flop.”

    Ora ogni giocatore ancora in gioco ha una mano di poker di cinque carte consistente nelle sue due carte coperte e le tre carte in comune sul tavolo. Un nuovo round di scommesse viene avviato dal primo giocatore a sinistra del pulsante del mazziere che è ancora nella mano (non ha lasciato).

    Dopo questo round di scommesse, una quarta carta è messa scoperta sul tavolo. Questa carta è chiamata “Turn”, ed è seguita da un altro round di scommesse.

    Infine, una quinta carta chiamata “River” è messa sul tavolo, e segue l’ultimo round di scommesse.

  • Se due giocatori o più sono ancora nella mano (non hanno lasciato) ci sarà uno “showdown”. Il giocatore che può mostrare la migliore combinazione di cinque carte delle sue due carte coperte più le carte comuni vince il piatto.

Related Posts:



Be Sociable, Share!

Scritto da: Pokerinweb

Condividi l'articolo su

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *