Poker online: news Full Tilt da Ginevra

Black Friday

Poker online: da Ginevra, possibili news Full Tilt

Vi ricordate tutti, amanti del poker online, gli eventi che hanno contraddistinto questa estate 2011, con la clamorosa chiusura di una delle poker room più famose del mondo, Full Tilt Poker, dove un gran numero di giocatori si sono ritrovati smarriti, dopo l’annuncio del blocco di questa vera e propria istituzione del gioco del poker in forma telematica e, soprattutto, dopo il ritiro delle licenze che il gruppo ha dovuto subire. Dopo aver lasciato nello sconforto un gran numero di giocatori, i quali si sono visti congelare i propri conti di gioco, a causa dello stop imposto dalle autorità a Full Tilt Poker, si sono susseguite voci di interesse da parte di investitori, pronti a scommettere sul futuro della famosa poker room.

Gli ultimi sviluppi del caso Full Tilt Poker

Stando a quanto riportato dalla Tribune de Genève, un famoso quotidiano della città svizzera, la Magistratura cantonale avrebbe preso la decisione di bloccare i conti di personalità del mondo del poker online, sulla base dell’apertura di un fascicolo da parte della Procura Distrettuale di New York, la quale ha deciso di procedere per titolo di truffa nei confronti di dieci personaggi del cosiddetto Black Friday. I dirigenti di Full Tilt Poker, infatti, avrebbero messo in atto una truffa seguendo il classico modello della Catena di Sant’Antonio, coinvolgendo un numero consistente di giocatori di poker online. Secondo le indiscrezioni rilasciate dal quotidiano, sarebbero 20 i milioni di dollari sequestrati dall’autorità penale ginevrina, presso l’istituto di credito Pictet & Cie Bankers.


Related Posts:



Be Sociable, Share!

Scritto da: Pokerinweb

Condividi l'articolo su

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *