Party Poker torna in Repubblica Ceca

Sono passati quasi due anni dalla sparizione del celebre portale PartyPoker. Ed ecco che proprio in questi giorni lo vediamo riapparire in Repubblica Ceca. Il portale dedicato al poker online ha infatti ricevuto una licenza dal ministero delle finanze del paese dell’est Europa. Dopo la sua sparizione dal mercato del 2017.

Sarà Leo Tsoukernik del King’s Casino di Rozvadov a seguire le attività dedicate al poker online e a far rivivere PartyPoker ormai assente da tempo.

La licenza è stata rilasciata il 20 novembre, e al momento è inclusa nella lista del Ministero degli operatori autorizzati all’interno del paese.

La piattaforma non è in realtà ancora attiva e il nuovo indirizzo manda direttamente al sito internazionale, ci vorrà molto tempo a PartyPoker per modificare la piattaforma in modo tale da conformarsi alla legislazione locale. Gli standard europei per quanto riguarda la sicurezza e il corretto svolgimento dei giochi sono molto elevati, e Party Poker non potrà di conseguenza sfruttare la sua formula classica. L’europa in particolare richiede una serie di standard legati alla privacy e ai dati degli utenti che la piattaforma dovrà necessariamente validare e rispettare in ogni dettaglio.

Un grande ritorno comunque quello di uno dei portali più noti del settore.


Related Posts:



Be Sociable, Share!

Scritto da: Filippo Carignani

Condividi l'articolo su

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *