Nuovo record per Barry Denson: 120 ore consecutive al tavolo verde!

Barry Denson è il nuovo recordman del poker; una curiosa poker news che ci giunge dal Regno Unito si riferisce proprio al giocatore britannico che ha compiuto una vera e propria impresa giocando una sessione al tavolo verde lunga ben 120 ore e 20 minuti; il record è assoluto dato che il detentore era Phil Laak, che un paio d’anni fa, al casinò di Las Vegas, giocò per 115 ore stabilendo un vero primato! Il record di Laak che allora sembrava imbattibile fu invece superato da un gruppetto di sette giocatori austriaci che, nello stesso anno, giocarono una sessione lunga 127 ore, in tre resistettero  ma il record non fu mai convalidato per motivi tecnici e per la mancata approvazione da parte del Guinness. Così lo “scettro del trono” ritornò a Laak, che poté godere indisturbato del suo primato fino all’arrivo di un altro mostro dell’endurance; un ex militare dell’esercito del Regno Unito presso un casinò di Manchester ha così violato l’imbattibilità del vecchio recordman, giocando un’interminabile sessione di 120 ore e 20 minuti, distanziando di oltre 5 ore la vecchia performance di Laak! Sarebbe interessante sapere le prime reazioni di Denson alla fine della sua impresa, il giocatore detentore del nuovo record avrebbe dichiarato di avere avuto allucinazioni uditive a differenza di Laak che invece alla fine della lunghissima partita dichiarò di avere avuto allucinazioni visive e problemi alla vista! Molti siti di poker on line hanno battuto questa sensazionale news poker, visto che si tratta pur sempre di record anche se bizzarro; chi volesse infatti battere nuovamente Denson dovrebbe giocare per  più di 120 ore ma non sarà facile visto che il nuovo iridato ha detto di essersi allenato moltissimo soprattutto dal punto di vista del sonno, accorciando le sue ore di riposo proprio per tenere alta la concentrazione e l’attenzione; l’iniziativa, record a parte, è stata comunque notevole visto che i proventi di tutta la maratona e l’organizzazione dell’evento andranno in beneficenza all’associazione “Help for Heroes” che si occupa da anni di dare assistenza ai soldati rimasti invalidi! Chi meglio di un ex militare dunque poteva ideare questa fantastica trovata, la lunga sfida durata più di 5 giorni infatti è riuscita a raccogliere ben 835 sterline! La conclusione positiva dell’evento ha fatto sì che Denson telefonasse al suo rivale per comunicargli di aver battuto il vecchio primato, ma a quanto pare Laak non si è fatto vivo e tutto ciò fa pensare che il vecchio Phil stia preparando una nuova sorpresa per tutti!


Related Posts:



Be Sociable, Share!

Scritto da: Pokerinweb

Condividi l'articolo su

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *