I Grinder: Chi sono e cosa fanno?

Come abbiamo visto in un articolo precedente, Internet ha causato numerose variazioni nel modo di giocare rispetto alla tradizione del gioco. Uno degli ambiti di variazione è: ora è possibile giocare su molti più tavoli rispetto a prima, quando lo spazio e il tempo relegavano fisicamente nel momento attuale. La possibilità di decidere in rapidità e sicurezza su più tavoli – spesso coadiuvati da software all’avanguardia – ha permesso a molti giocatori di diventare “grinder” e guadagnare la pagnotta con questo impiego.

Il grinder è un giocatore che quotidianamente gioca un grande numero di mani nelle poker room online – non necessariamente su più tavoli, si tratta di un termine più legato alla resistenza del giocatore a livello di tempo: si può definire Grinder chi ha la capacità di poter impiegare numerose ore del proprio tempo sul tavolo da gioco (si spera mantenendo comunque la mente lucida…possono esistere persone che si definiscono grinder semplicemente per quanto giocano, ma non possono esserlo davvero per lungo tempo senza saper giocare!). In generale, comunque, chi grinda online tende a giocare in multitavolo.

In generale la regola del grinder, anche in virtù dell’alto numero di ore passate a giocare che ovviamente possono influire sulla sua capacità decisionale, è di non prendersi rischi eccessivi, lasciandoli più ai giocatori occasionali e tendendo a entrare davvero nella partita man mano che diminuiscono gli sfidanti al tavolo (o quando la situazione si fa molto squilibrata verso un giocatore o se diminuiscono i tavoli). Può così ottenere piccole vincite (1-2% sul rake) che nel lungo periodo e sulla dimensione possono portargli delle rendite – ovviamente non elevatissime, ma che nel caso dei migliori (spesso passati pro in seguito) può ammontare anche ad alcune migliaia di euro al mese.

In generale si tratta quindi di massimizzare il profitto derivante dal minimo rischio, elidendo ogni emozione che possa portare a errori di valutazione (bisogna evitare di esporsi anche a rischi calcolati), affidandosi a software e statistiche che permettano di individuare la migliore scelta per evitare azioni scellerate e gestendo in maniera estremamente cauta ed oculata il proprio bankroll.

Siete pronti per grindare come non mai???


Related Posts:



Be Sociable, Share!

Scritto da: N

Condividi l'articolo su

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *