I campioni di poker: Phil Ivey

Tra i vari campioni nel mondo del poker, il nome di Phil Ivey di certo si distingue e non poco. Vediamo i numeri della sua straordinaria carriera.

Phil Ivey, nato a Riverside, classe 1976, è soprannominato ” il Tiger Woods del Poker” e non a caso: nel corso della sua carriera si è aggiudicato ben 10 braccialetti WSOP (World Series of Poker) e un titolo del WPT (World Poker Tour).

E’ considerato, naturalmente, uno dei più forti giocatori della storia, e vanta oltre 23.100.000 dollari di vincite totali incassate. Ivey è un giocatore eclettico, che si adatta con facilità a vari e sa muoversi in maniera impeccabile in qualsiasi campo; l’ultimo braccialetto vinto in un torneo Eight Game Mix lo testimonia ben bene.
Risulta al secondo posto nella classifica dei giocatori con più braccialetti WSOP, al pari dei colleghi Chan e Brunson. Il primo, invece, risulta essere Phil Hellmuth con 14 vittorie.

Tra le sue innumerevoli specialità ci sono i tornei di tipo ”High Roller”. Nel 2004 si è classificato come terzo nel ‘‘Poker Superstars Invitational Tournament” a Las Vegas, vincendo ben 400.000 dollari. Nel 2005, nel giro di pochi giorni, è riuscito a spiccare in due diversi tornei: nel ”$25.000 No Limit Hold’em” vincendo un premio da un milione di dollari, e poi nel “$120.000 Full Tilt Poker Invitational” per una vincita di 600.000 dollari, e tutto ciò nella splendida cornice di Monte Carlo.

Nel 2010 si è piazzato al secondo posto nel “$100.000 Challenge” vincendo più di 550.000 dollari e nel 2012 si è classificato all’ottavo posto nel torneo ‘‘Super High Roller” per un premio di oltre 820.000 dollari. Ha vinto inoltre per tre volte il ”$250,000 Challenge” (2012, 2014 e 2015) incassando un totale di più di 7 milioni di dollari.
I suoi numeri da urlo, però, non finiscono qui. Nel 2008 è uscito vincitore al torneo “$9.900 + $100 No Limit Hold’em – Championship Event” del WPT a Los Angeles, guadagnando più di 1.500.000 di dollari.
Tirando le somme, ha vinto più di 3.300.000 di dollari nei soli tornei WPT e oltre 6.100.000 in quelli WSOP.
Un campione del suo calibro non poteva non partecipare anche a programmi televisivi a tema, come Poker After Dark, Million Dollar Cashgame e High Stakes Poker.


Related Posts:



Be Sociable, Share!

Scritto da: Emy Camilli

Condividi l'articolo su

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *