Ecco gli ultimi dati sul Poker online in Italia

 

Il poker online sta crescendo nel nostro paese trainato principalmente da Pokerstars che tra tornei e bonus riesce a coinvolgere maggiormente l’utenza e ad appassionare anche chi mastica poco di Texas e di bui.

Nonostante un leggero calo della spesa a torneo, PokerStars continua  a mantenere il podio con il suo 61.73% del totale, seguito direttamente da iPoker con il 20.43% (comprensivo di Snaitech 6,96%Sisal 6,86%Eurobet 4,28%Bet365 0,79%).

Troviamo poi Lottomatica col 6.07% e Betaland, fanalino di coda targato People’s Poker, con l’1.2%.

Per quanto riguarda il cash game, si registra un notevole miglioramento con una cifra che cresce di  0.2 milioni e un totale di 5.5 milioni di euro giocati.

Anche in questo caso trionfa Pokerstars con il 39,88% del mercato totale. Segue di nuovo Ipoker che si accontenta del 19,56%. Infine troviamo Lottmatica con il 7,40%, 888Poker con il 3,29 e Admiral con il 2,46.

Un mercato che rimane vivo e che dovrebbe giovare delle novità regolamentari in arrivo, la liquidità condivisa e una serie di obiettivi che potrebbero trasformare le competizioni di Poker online in qualcosa di più uniformato al livello internazionale.

Quello che vediamo da questi dati è comunque un settore vivissimo con le sue crescite e contrazioni ma assolutamente sano e in grado di generare profitti anche superiori a quelli attuali.

 


Related Posts:



Be Sociable, Share!

Scritto da: Filippo Carignani

Condividi l'articolo su

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *