Ecco alcuni trucchi del Poker

Il poker è un gioco di carte dalle combinazioni pressoché infinite, non è praticamente possibile pensare di avere una partita uguale ad un’altra; questo in particolare nella versione a due carte, dove diventano sempre più importanti le capacità del singolo giocatore di leggere il gioco e sfruttare la situazione, captando ogni stimolo esterno per aiutare la fortuna a stare dalla propria parte.

Ogni buon giocatore deve quindi essere in grado di applicare due concetti:

  • Mantenere una propria strategia che gli permetta di prendere decisioni coerenti e non dettate dalla foga ma dalla razionalità. Cioè, anche giocare sul sentimento può essere una tattica – ed un po’ di sentimento entra comunque nelle scelte di gioco -, ma è sicuramente più rischiosa del ragionamento (vero, Matusow?);
  • Sapersi adattare alla situazione nella maniera più congeniale allo svolgimento della partita, onde non irrigidirsi in tattiche inopportune.

Bisogna quindi sapere resistere quando è il caso di resistere, non cedere ai bluff o alla tremarella se si è convinti di avere delle ottime carte (soprattutto quanto più è remota la possibilità che l’altro non abbia mani migliori), ma anche e soprattutto non innamorarsi delle proprie carte o non rimuginare sui soldi spesi; a volte un fold a malincuore può salvare la nostra partita, impedendoci di prendere decisioni avventate perché si pensa di avere buone carte anche quando si è in chiara posizione di rischio: è sicuramente dura decidere coscientemente di perdere, ma è (quasi) sempre meglio lasciare sul tavolo 50 che 100!!!

Bisogna inoltre sempre tenere sott’occhio il proprio bankroll: tendenzialmente non si può avere la stessa strategia in una situazione di ricchezza che non con una disponibilità limitata di fondi; sebbene lo stile di gioco giustamente debba tendere a rimanere lo stesso, prendere decisioni poco conservative con un bankroll limitato può equivalere ad un lancio di moneta: può andare bene…ma può andare anche molto male!

Come ultimo consiglio, abbiate pazienza. Non forzate le giocate, leggere sempre la situazione, non strafate e non imitate i campioni visti alla TV. Loro ne han viste tante…e pure sbagliano!


Related Posts:



Be Sociable, Share!

Scritto da: Pokerinweb

Condividi l'articolo su

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *