Carcere per il Poker Live

Carcere per il Poker Live

Ne avevamo già parlato nei giorni scorsi: il 29 luglio è entrata ufficialmente in vigore la legge che limita l’esercizio del poker live su tutto il territorio nazionale se non si possiede una licenza costosissima.

L’attuale normativa infatti prevede che chiunque organizza, esercita o raccoglie, senza la concessione, qualsiasi gioco istituito o disciplinato dai Monopoli di Stato sarà punito con la reclusione da sei mesi a tre anni.

E pare proprio che le varie questure si stiano dando da fare in questi giorni, quindi ragazzi occhio!


Related Posts:



Be Sociable, Share!

Scritto da: Pokerinweb

Condividi l'articolo su

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *